Interagisci

ariano che fu | archivio fotografico

IL PIÚ GRANDE ARCHIVIO
FOTOGRAFICO ARIANESE D'EPOCA
DISPONIBILE IN RETE
(beta) 

trovaci su...

movimento harambee su facebook

Allo stato, tutte le traduzioni, le morali, gli usi e gli impieghi sono protetti da licenza proprietaria Creative Commons e non sono quindi riproducibili salvo autorizzazione dello staff di proverbiarianesi.com (associazione Arianet). Chiunque senza il permesso dei legittimi proprietari utilizzi con o senza scopo di lucro i contenuti pubblicati in questo sito (esclusi i semplici proverbi espressi in lingua dialettale arianese i quali sono patrimonio comune non soggetti ad alcuna licenza) è perseguibile per legge.

Registriamo migliaia di visite al mese, pubblichiamo contenuti nuovi ogni settimana.
Vuoi inserire la tua pubblicità sul
nostro sito?

Vuoi vendere
un tuo prodotto?
Un alimento tipico, un libro su Ariano?

CONTATTACI
 

Chi ti sape t'arapre

traduzione italiana: 

Chi ti conosce, quello ti apre.

morale proverbio: 

Spesso usato In riferimento a furti e rapine in casa e violazioni di domicilio e proprietà privata in genere.

il proverbio infatti insiste sul concetto, che poi si sostanzia nel dubbio, che esiste sempre un rapporto fra il deruabato e il ladro, la qual cosa desta sempre, per un verso o per un altro, turbamento.

Questo può essere inteso infatti nella buona fede, e cioè che il ladro si cela dietro a coloro i quali conosci.
Tuttavia può essere inteso anche con accezione negativa, e cioè che il ladro ti conosce e magari sa delle tue ricchezze nascoste in casa, oppure che se c'è un rapporto fra i due anche il derubato non deve essere di certo un galantuomo.

Insomma, quando un furto è troppo facile i due inevitabilmente si conoscono, pertanto il proverbio invita in fondo alla diffidenza in generale e a non far sapere i fatti propri.

traduzione inglese: 

Who knows you open his door to you.

Iscriviti al nostro canale Youtube