Interagisci

ariano che fu | archivio fotografico

IL PIÚ GRANDE ARCHIVIO
FOTOGRAFICO ARIANESE D'EPOCA
DISPONIBILE IN RETE
(beta) 

trovaci su...

movimento harambee su facebook

Allo stato, tutte le traduzioni, le morali, gli usi e gli impieghi sono protetti da licenza proprietaria Creative Commons e non sono quindi riproducibili salvo autorizzazione dello staff di proverbiarianesi.com (associazione Arianet). Chiunque senza il permesso dei legittimi proprietari utilizzi con o senza scopo di lucro i contenuti pubblicati in questo sito (esclusi i semplici proverbi espressi in lingua dialettale arianese i quali sono patrimonio comune non soggetti ad alcuna licenza) è perseguibile per legge.

Registriamo migliaia di visite al mese, pubblichiamo contenuti nuovi ogni settimana.
Vuoi inserire la tua pubblicità sul
nostro sito?

Vuoi vendere
un tuo prodotto?
Un alimento tipico, un libro su Ariano?

CONTATTACI
 

L'anielli si n'anno caruti ma li ddeta stanno ancora qua

traduzione italiana: 

Gli anelli sono caduti ma le dita sono ancora al loro posto.

morale proverbio: 

Il proverbio conduce all'immagine degli anelli come simbolo dell'avere e delle dita come rappresentazione dell'essere. L'espressione è usata per esprimere stima nei confronti di qualcuno oppure di se stessi in caso di avversità economica. Il valore di una persona non dipende, dunque, da quanti averi possiede ma da quanto sia ricco il suo essere.

traduzione inglese: 

The rings are fallen but not the fingers

note: 

Gentilmente segnalato da Giuseppe Albanese che ricorda questo proverbio dalla voce di suo nonno Angelomaria La Porta.

Iscriviti al nostro canale Youtube